migliori performance sportive grazie allo yoga

Migliora le tue performance sportive con lo yoga

Hai sempre pensato che yoga e sport non andassero a braccetto? Uno studio conservato alla US National Library of Medicine dimostra il contrario: gli atleti che combinano l’allenamento alla disciplina sono più flessibili, hanno maggiore equilibrio e di conseguenza migliori performance sportive.

I benefici non coinvolgono solo la sfera fisica, ma anche quella mentale con effetti positivi durante le competizioni, in allenamento e nella vita di tutti i giorni. Sarà per questo che sempre più professionisti scelgono di iniziare la pratica!

Vuoi sapere come lo yoga ti aiuta a ottenere il massimo?

Continua a leggere…

Un fisico bestiale!

L’affiancamento di yoga e sport è molto praticato nelle arti marziali, ma anche nel ciclismo, nella corsa e nel basket, nel calcio, nel golf, nel tennis… In generale, chiunque abbia una vita attiva non tarda ad accorgersi dei benefici dello yoga sulle proprie prestazioni atletiche!

La regolare pratica rieduca il sistema muscolo scheletrico, ne aumenta forza e resistenza, così da prevenire gli squilibri corporei causati dagli allenamenti nella propria specialità… conosciamo tutti il gomito del tennista, vero?!

Anche la flessibilità aumenta: tronco e arti sono più mobili e i movimenti più fluidi. Sì, lo yoga è molto più efficace di 5 minuti di stretching dopo l’attività fisica! Ogni sua posizione infatti lavora sull’allungamento delle fibre muscolari e dei tendini, migliorando l’elasticità di ogni sportivo.

Un corpo più reattivo, articolazioni più sane e molti meno dolori, limitano gli infortuni per poterti dedicare di più alla tua passione! 

Respira meglio sotto sforzo

Un altro aspetto interessante per gli sportivi è la semplicità con cui lo yoga allena l’apparato respiratorio. Il focus su inspirazione ed espirazione è pratica abituale della disciplina e può davvero fare la differenza nelle performance sportive: secondo Forbes una respirazione corretta le migliorerebbe addirittura del 15%.

Il perché? Il respiro consente di mantenere un buon livello di ossigeno nei tessuti, evita picchi di pressione sanguigna e diminuisce la sensazione di affaticamento muscolare. Allo stesso modo, ti aiuta a recuperare il fiato più velocemente dopo lo sforzo. La morale è che se vuoi superare i tuoi record devi imparare a respirare nel modo giusto!

Lo yoga ti viene in soccorso con il pranayama, una tecnica grazie alla quale comincerai a percepire e controllare la tua respirazione per ottenere il massimo delle prestazioni atletiche.

Mindfulness per grandi risultati sportivi

Lo yoga non si esaurisce con l’esercizio fisico e la respirazione: bisogna che queste due sfere comunichino tra loro e qui entra in gioco la mindfulness’, ossia il coinvolgimento attivo della mente nell’esecuzione delle asana, le posizioni dello yoga.

Grazie alla pratica consapevole, ogni sportivo sviluppa una miglior percezione di sé nello spazio, a vantaggio di equilibrio, stabilità e coordinazione. Si impara a guidare il respiro e a dominare la propria sfera emotiva, anche la qualità del sonno migliora.

Lo yoga sarà la tua arma segreta per calmare lo stress da gara, ritrovare la lucidità e con motivazione raggiungere i tuoi obiettivi. Quando la mente è sgombra diamo il meglio di noi ed è questo che la pratica insegna.

Yoga e sport: percorsi personalizzati per migliori performance sportive!

Ecco, ora sai che yoga e sport insieme portano ottimi risultati! Che tu sia un agonista o un amatore, se sei interessato a migliorare le tue performance perché non considerare i nostri percorsi personalizzati di yoga per sportivi? Ti sapremo indicare la pratica più adatta a te.